25 aprile a Forno Canavese

Lunedì 25 aprile, ricordo della Liberazione, a Forno Canavese durante la cerimonia organizzata dal Comune, in collaborazione con il Centro Studi Giorgio Catti, l’ANPI, l’ANPCI (Partigiani Cattolici) e gli Alpini, è stata presentata in anteprima la mostra mobile sulla Battaglia di Monte Soglio realizzata dal Centro Catti  (all’interno del programma di convenzione con il Consiglio Regionale – Comitato Resistenza).

I 5 manifesti ripercorrono e raccontano gli eventi principali dei giorni “drammatici” (7-8-9- dicembre ’43) vissuti dalla cittadina canavese, quando un ingente battaglione di soldati tedeschi si riversò in paese per sgominare il Battaglione Monte Soglio, formato da patrioti che all’armistizio non avevano accettato di sottostare all’occupante nazista. I 5 cartelloni presentano la storia con foto, testi, cartine, e d anche con 5 filmati di approfondimento (visibili scansendo i QR Code presenti sulle bacheche mobili) e saranno allestiti dal Comune, nei prossimi mesi, in diversi punti di interesse della cittadinanza: scuole, Centro Civico, centri anziani, biblioteche…

La mostra ha incontrato l’attenzione dei cittadini presenti alla cerimonia (allietata dalla musica della Filarmonica Fornese, diretta dal Maestro Andrea Ferro), che si sono soffermati ad osservare i luoghi del proprio paese interessati dagli eventi lontani nel tempo, ma vicini, attuali e vivi nella memoria affettiva e nell’insegnamento di libertà e democrazia per i nostri giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *